Cosa vedere a Foggia

Foto Foggia

Foggia

Foggia è la città più grande e visitata della zona del Tavoliere. Dichiarata residenza imperiale
da Federico II, fu colpita prima dai francesi, poi da un terremoto ed infine dalla seconda guerra
mondiale. Città da scoprire, proprio per sua natura, offre tra la modernità, tracce inestimabili di
ciò che era in passato.

Cosa vedere a Foggia:

Duomo di Foggia: è la struttura intorno a cui si apre a ventaglio la città vecchia. Il particolarissimo
connubio di romanico e barocco lo rendono affascinante e inconsueto al tempo stesso. Questa sua
particolarità è data dal fatto che la cattedrale, distrutta dal terremoto nel 1700, fu ricostruita in
stile barocco sopra ciò che restava della precedente costruzione in stile romanico. Da segnalare il
Portale di San Martino, sulla fiancata sinistra, pregevole esempio di intarsio. Al suo interno ha sede
la Cripta del Succorpo, che custodisce, nella sua pianta a croce, un urna dorata di Cristo e le salme
dei vescovi.

Corso Vittorio Emanuele: è il centro nevralgico della città, qui sorgono le banche, i negozi ed
hanno luogo le manifestazioni cittadine più disparate. E’ il posto migliore per mangiare qualcosa,
soprattutto in estate, o godersi un drink all’aria aperta. In Corso Vittorio Emanuele a Foggia, non
si rischia mai di trovarsi soli, è per sua natura sempre frequentato da un via vai di umanità varia,
meta favorita dai turisti di passaggio in cerca di shopping di alto livello.

Chiese: oltre al Duomo, Foggia è ricca di edifici religiosi. Ce ne sono ben 46 in città. Ogni chiesa
gode della sua particolarità e della sua storia, ognuna è circondata da un fascino del tutto
individuale. Da rilevare la piccola chiesa di Sant’Agostino, una degli edifici più centrali della città,
che vi stupirà per la sua sobrietà, pur in stile barocco. La chiesa di san Giovanni Battista, invece, è
famosa non per le sue forme, semplici e baroccheggianti, bensì per i due prodigi che qui ebbero
luogo. Tradizione vuole che nel 1731 apparisse a Sant’Alfonso l’iconavetere, mentre nel 1837 la
Maria Addolorata.

Foggia è una città che deve la sua bellezza alla sua dualità e fragilità, che la caratterizzano e la
rendono una delle più splendide città del sud Italia.


Hotel vicino ,Foggia,Italia
 |  km
GPSBooking error: No hotels for the specified address !

About Giulio G. D'Antona
nato a Milano nel 1984 è scrittore, sceneggiatore, naturalista e fumettista. Collabora attivamente con numerosi blog di informazione, Italiani ed Esteri.

Commenta questo articolo!