Cosa vedere a Rovigo

Foto Rovigo

Rovigo

Rovigo è nota anche con il nome di Città delle rose per la descrizione di Ludovico Ariosto nell’Orlando furioso. Secondo Ariosto il nome della città deriverebbe dal greco rhòdon, ovverorosa.
Pochi sono i reperti antichi giunti fino ai giorni nostri, nonostante nella zona in cui sorge la città si siano susseguiti insediamenti veneti, etruschi e romani. La prima citazione di Rovigo in un documento è invece datata 24 aprile 838.
La visita del centro storico parte dal Palazzo del Municipio, costruzione risalente al 16.o secolo, al cui fianco sorge la Torre dell’orologio: venne eretta nel 1763 su progetto di Pietro Puttini. Numerosi sono i palazzi storici che meritano una visita: palazzo Roverella, risalente al 1400 dove trova spazio la Pinacoteca dell’Accademia dei Concordi, palazzo Roncale, realizzato nel 1555 su progetto del veronese Michele Sanmicheli, palazzo Venezze e palazzo Ravenna.
Quanto agli edifici sacri, da notare il Duomo consacrato a Santo Stefano. E’ caratterizzato per la facciata rimasta incompiuta che ancora oggi si presenta come una semplicissima parete in laterizio. Al suo interno trovano invece spazio notevoli opere pittoriche del Cinquecento. Unica per la sua pianta ottagonale, invece, la chiesa di Santa Maria del Soccorso (detta La Rotonda).
Il reperto più antico di Rovigo è il Castello. Della costruzione risalente al 920 rimangono oggi le torri pendenti Donà e Grimani: la prima, con i suoi 50 metri, è una delle più alte torri medievali in Italia, la seconda è parzialmente crollata. Nell’area del Castello sono stati realizzati, negli anni Sessanta, dei giardini pubblici.
Centro della vita cittadina è piazza Vittorio Emanuele II: su quest’area trapezoidale si trova la statua del re realizzata da Giulio Monteverdi oltre a una colonna in pietra d’Istria con il Leone di San Marco. Sulla piazza si affaccia la quattrocentesca Loggia dei Notari, dove troviamo la Vergine con Bambino dello scultore veronese Giulio Mauro e l’Ecce Homo del Panetti.
In un’armoniosa fusione tra antico e moderno, Rovigo ha riscoperto negli ultimi anni la propria vocazione turistica, che comprende il centro storico cittadino ma anche il Parco del Delta del Po.

Hotel vicino ,Rovigo,Italia
 |  km
GPSBooking error: Address not found !

About AnnA T.
Giornalista friulana, ha 31 anni e una grande passione per la cronaca, la storia e le tradizioni delle sue terre.

Commenta questo articolo!