Cosa vedere ad Alessandria

Foto Alessandria

Alessandria

Alessandria è capoluogo dell’omonima provincia , terza città Piemontese per popolazione, dopo le città di Torino e Novara. La città sorge in prossimità dei fiumi Tanaro e Bormida, costituisce , grazie alla sua posizione geografica, un nodo autostradale e ferroviario molto importante.

Il capoluogo fu fondato nella seconda metà del XII secolo, al posto di un antico borgo già presente : Rovereto. Il nome alla città è stato dato in onore del Papa Alessando III , il quale è famoso per aver scomunicato Federico Barbarossa. Nel 1198 la città , dopo aver assunto il nome di Cesarea per ordine dell’Impero Romano, divenne un comune libero.

Durante il Medioevo la città continuò a vantare di essere un libero comune entrando in confilitto con le città vicine , le quali temevano una possibile espansione territoriale. Successivamente Alessandria ebbe la protezione dei Visconti, poi quella del Ducato di Milano.

Nell’anno 1707 fu conquistata dai Savoia, successivamente fu invasa da Napoleone Bonaparte e nel 1802 fu annessa alla Francia , ma nel 1814 gli austriaci invasero e conquistarono la città che fu poi restituita ai Savoia.

Ad Alessandria, una città ricca di cultura, storia e monumenti, è possibile visitare architetture di ogni tipo, tra quelle religiose figurano la Cattedrale in piazza del Duomo in puro stile neoclassico. La chiesa conserva al suo interno varie sculture, tra cui la statua di legno della Madonna delle Salve; presente all’interno della struttura vi è anche la scultura di Gagliaudo, eroe di Alessandria protagonista di una leggenda che lo vedeva combattere contro Barbarossa durante il suo assedio . Al fianco della cattedrale vi è un campanile di gusto eclettico, il terzo più alto d’Italia.

Tra le più importanti architetture civili, figurano il Palazzo del Municipio, chiamato anche Palazzo Rosso, nome derivante dal colore della facciata; Vi è poi il Palazzo Ghillini, sede dell’amministrazione provinciale e della prefettura, la struttura è stata progettata da Benedetto Alfieri; C’è poi la futura sede del Museo Civico, sede attuale del Conservatorio Statale di Musica “Antonio Vivaldi”.

Importante testimonianza del periodo Romano è l’Arco di Trionfo, situato in Via dante, un esempio raro di arco Settecentesco.

Vi è po i la Cittadella Militare, una costruzione militare tra le maggiori al mondo, costruita su ordine dei Savoia nel XVII secolo. La proprietà è visitabile solo in alcune e rare occasioni.

Oltre alle architetture vi sono numerosi musei da poter visitare ad Alessandria, tra i più importanti vi è il Museo Civico, dove all’interno è possibile ammirare i paramenti sacri di Papa Pio V, i corali del convento di Santa Croce di Bosco Merengo e alcuni arazzi fiamminghi; Vi è poi il Museo delle Scienze Naturali, il Museo del Fiume e il Museo Etnografico.

Alessandria è dunque una città molto “ricca” che un uomo deve visitare almeno una volta nella vita!


Hotel vicino ,Alessandria,Italia
 |  km
GPSBooking error: Address not found !

About Domenico Puzone
18enne con la passione della scrittura e della letteratura italiana, vive tra la Campania e la Calabria. Gira per l'italia molto spesso, la sua città preferita è Napoli, per lui la più bella del mondo! Ha scritto diversi articoli per il giornale scolastico, recensioni di film su vari siti e tanto altro.

Commenta questo articolo!