Cosa vedere a Isernia

Foto Isernia

Isernia

Isernia nasce in una zona ricchissima di bellezze naturalistiche che la rendo un luogo molto affascinante e assolutamente da non perdere. Le origini della città sono molto antiche e sono stati rinvenuti reperti archeologici risalenti all’età paleolitica. Essa è una località turistica dal fascino molto particolare perché mescola numerose epoche storiche.

All’ interno dell’ importante Museo di Santa Maria delle Monache sono conservati innumerevoli reperti archeologici che raccontano e illustrano la storia antica della città. Vi è inoltre situata nel Museo la Biblioteca Civica Michele Romano, che custodisce un notevole patrimonio di libri antichi provenienti dalle congregazioni religiose e da molti manoscritti dell’archivio storico comunale.

Tra le numerose e bellissime architetture religiose della città vediamo spiccare la Cattedrale di San Pietro e l’Eremo dei santi Cosma e Damiano, entrambi sorgono su un antichissimo tempio pagano. La Chiesa di San Francesco; la Chiesa di Santa Chiara; la Chiesa di San Giuseppe; la Chiesa di San Pietro Celestino e la Chiesa dell’Immacolata Concezione.

Da vedere la Fontana Fraterna, realizzata in onore di Papa Celestino V nel Trecento essa è una delle opere più significative di Isernia. L’Acquedotto romano è un acquedotto di origine romana è tutt’oggi funzionante; l’ Anfiteatro romano il Verlasce, situato nel centro città di origini seicentesche.

Parte interessante della città è senz’altro il centro storico della città che unisce le due piazze principali, Piazza San Pietro Celestino V e Piazza Andrea D’Isernia, luoghi di ritrovo per i giovani.

Molto importante per la città sono l’industria tessile grazie alle industrie di abbigliamento presenti nel territorio e l’industria dell’auto, molto importante per l’economia della città è la DR Motor Company, famosa azienda assemblatrice e commercializzatrice di autovetture con il proprio marchio.

Per chi ama la natura invece vi sono l’Oasi del WWF di Monte Mutria, la riserva di Collemeluccio con le sue estensioni di boschi, la riserva di Montedimezzo ed il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ricco dal punto di vista floreale e faunistico per la presenza dell’ Orso bruno, del camoscio, del lupo, del cervo e della lince.

Se sei un amante dell’arte antica, se hai un debole per le città ricche di musei, ricche di storia e natura, allora Isernia non può proprio mancare nel tuo itinerario!


Hotel vicino ,Isernia,Italia
 |  km
GPSBooking error: No hotels for the specified address !

About Concetta Patova
Sono una ragazza di 24 anni appassionata di musica, viaggi e fotografia. Scrivo per un network musicale di cui sono responsabile a livello di contenuti. Nel tempo libero leggo molto e studio per l'attestato di perito tecnico elettronico.

Commenta questo articolo!