Vacanze: prendere casa in affitto

Casa in affitto per le vacanze

È ormai noto che sempre più famiglie prediligono la casa in affitto dove trascorrere le proprie vacanze, in quanto, risulta una soluzione confortevole ed economica, perché consente di cucinare in proprio. Per trovarla, meglio darsi da fare in fretta, affidandovi a uno dei molti siti specializzati nel settore che riportano tutte le informazioni necessarie per compiere una scelta a distanza; no di questi è senz’altro www.casevacanza.it, tra i migliori siti di affitti vacanze. Servendovi delle foto e dei giudizi di chi già c’è stato, infatti, potrete optare per la scelta che più si avvicina alle vostre esigenze. Ma, badate bene, prima di versare acconti, è raccomandabile appurare che la casa sia associata a riferimenti che siano verificabili, come ad esempio indirizzi postali e numeri di telefono. Inoltre, è opportuno verificare che siano rispettati vari requisiti, prima di firmare il contratto di locazione determinati dall’Aduc. Anzitutto, la casa deve presentarsi già arredata, eccetto la biancheria; nel caso in cui l’affitto non dovesse superare i trenta giorni non esiste alcun obbligo di registrazione del contratto e del pagamento della  tassa di registrazione; sempre nel caso in cui l’affitto non dovesse superare i trenta giorni, non è assolutamente obbligatorio segnalare la presenza, nella casa, degli inquilini. L’unica eccezione è prevista per i cittadini stranieri che, invece, devono essere notificati, entro le 48 ore, alla questura. Il proprietario, se vuole, può godere del diritto di domandare un forfait anticipato per le spese riguardanti acqua, gas, luce, e telefono. Controllate anche l’elenco dei mobili e il loro stato prima di entrare in casa e di firmare il contratto, è importante; va, poi, verificato il corretto funzionamento degli elettrodomestici presenti in casa nonchè lo stato delle utenze, effettuando la lettura dei contatori; una volta firmato, infine, è consigliabile farsi rilasciare una ricevuta di pagamento. Uno strumento utile sia per i proprietari sia per gli inquilini è messo a disposizione dalla Confedilizia ed è rappresentato dal libretto d’uso della casa di villeggiatura. Il libretto va compilato dal proprietario della casa e contiene tutte le informazioni utili per chi dovrà soggiornare nella casa, come per esempio: i dati identificativi dello stesso immobile; i riferimenti della persona che è possibile contattare in caso di urgenza e necessità e i modi di utilizzo degli impianti domestici; i numeri utili; le informazioni sui trasporti pubblici locali; l’elenco dei monumenti e dei siti d’interesse artistico da poter visitare nei dintorni; i recapiti d’indirizzi e di farmacie nonchè presidi medici; i ristoranti consigliati e tanto altro.


Hotel vicino ,affitti,Italia
 |  km
GPSBooking error: Address not found !

About admin

Commenta questo articolo!